Jump to content
  • Sign Up

Disponibile Pro Cycling Manager 2021

Pro Cycling Manager 2021 e Tour de France 2021sono finalmente disponibili
Leggi di più

Hai già scoperto i nostri tutorial?

Come sottoscrivo una mod su Steam? Come modifico un database? Come posso creare una maglia personalizzata? Per queste ed altre domande visita la nostra sezione tutorial!
Tutorial

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

La nostra RECENSIONE di Pro Cycling Manager 2020

Leggi e guarda la nostra recensione di Pro Cycling Manager 2020, a cura di BubbaDJ
Leggi di più

Movistar Anno Zero


Recommended Posts

tZA6m3Z.jpg

Proseguiamo con la seconda parte della diretta della Parigi-Roubaix 2020: ci eravamo lasciati con otto uomini al comando, rimasti in sei quando mancano 19 km al traguardo e ci troviamo in uno dei settori più ostici, quello di Camphin-en-Pèvèl. Davanti abbiamo, nell'ordine, Wout Van Aert (Jumbo-Visma), Alexander Kristoff (UAE Emirates), Peter Sagan (Bora-Hansgrohe, coperto dalla moto ripresa), Oliver Naesen (Ag2r La Mondiale) e, fuori inquadratura, la coppia CCC composta da Greg Van Avermaet e Matteo Trentin, rimasti in superiorità numerica dopo che il compagno di squadra di Van Aert, Teunissen, ha perso contatto proprio in questo settore, al pari di Boasson Hagen.

9f6JZl1.png

Ed ecco i primi inseguitori, distanti una ventina di secondi: anche questo secondo drappello è composto da sei uomini ed è guidato da Mathieu Van der Poel (Alpecin-Fenix) che ha alla sua ruota il vincitore del Fiandre Sep Vanmarcke (EF Pro Cycling), Zdenek Stybar (Deceuninck-Quick Step) e il campione del mondo Mads Pedersen (Trek-Segafredo), mentre alla destra dell'olandese riconosciamo i due corridori che facevano parte della testa della corsa, Mike Teunissen (Jumbo-Vismo) e dietro di lui Edvald Boasson Hagen (NTT). La corsa, ormai, è una faccenda tra questi due gruppi di sei.

QqS2nqd.png

15 km all'arrivo: all'uscita dal Carrefour-de-l'Arbre, davanti sono rimasti in cinque, dopo che anche Trentin ha perso contatto, venendo anzi già superato anche dai primi inseguitori. A guidare la corsa restano dunque Van Aert, Van Avermaet, Sagan, Naesen e Kristoff, mentre il ritardo di Van der Poel, Stybar, Vanmarcke e Pedersen è schizzato da 20" a un minuto!

9eBFA14.png

Ormai i tratti di pavé più insidiosi sono alle spalle, ma c'è chi non si rassegna all'epilogo in volata ristretta. E così, agli 11 km, Peter Sagan piazza uno scatto, trovando la pronta risposta di Alexander Kristoff e Greg Van Avermaet. Colti di sorpresa, invece, Oliver Naesen e Wout Van Aert che perdono qualche metro e ora dovranno a tutti i costi chiudere subito il buco.

cJTdhIR.png

-9,5 km: Van Aert e Naesen rientrano, di nuovo cinque uomini in testa alla corsa, sale a 1'15" il ritardo del gruppetto Van der Poel.

uBvKoDo.png

- 7 km: un tratto in leggerissima salita è comunque sufficiente a far sì che Oliver Naesen perda nuovamente contatto e, questa volta, in maniera definitiva. Anche Alexander Kristoff sembra in difficoltà!

u2UAP2p.png

Confermate le impressioni sul corridore norvegese che, poche centinaia di metri dopo Naesen, fa la sua stessa fine. A giocarsi la Roubaix saranno dunque Sagan, Van Aert e Van Avermaet, che entrano in questo momento nel velodromo!

7fGCKBF.png

Parta la volata, con Sagan alla corda, Van Aert al centro e Van Avermaet sull'esterno: i tre sono praticamente affiancati e non è ancora chiaro chi sarà a prevalere in questo sprint, ma sappiamo solo che sarà infinito!

7nCf3B7.png

Sembra che ad uscire meglio dalla curva sia stato Wout Van Aert, che inizia a guadagnare terreno sugli avversari!

8724cmf.png

Ed è Wout Van Aert (Jumbo-Visma) a vincere la Parigi-Roubaix 2020! Alle sue spalle Greg Van Avermaet (CCC) in seconda posizione e Peter Sagan (Bora-Hansgrohe) in terza, per un podio stellare sul quale il fenomeno di Herentals sarà accompagnato da due precedenti vincitori dell'Inferno del Nord.

hsmwVK3.png

L'ordine d'arrivo è completato da Alexander Kristoff e Oliver Naesen a 57", Mads Pedersen, Sep Vanmarcke e il grande sconfitto Mathieu Van der Poel a 1'44", Zdenek Stybar e Matteo Trentin chiudere la top ten a 2'32".

BUHIlZ5.png

Per la Movistar un mezzo disastro, dato che il migliore, Imanol Erviti, è appena 31º a 9'11". Come abbiamo visto, però, la corsa della nostra pedina migliore, Jurgen Roelandts, è stata pesantemente condizionata da una caduta alle porte della Foresta di Arenberg, e così il 35enne belga deve accontentarsi della 52ª posizione a oltre un quarto d'ora di ritardo: resta, comunque, il suo eccezionale terzo posto di domenica scorsa alla Ronde.

Da Roubaix è tutto, grazie per averci seguiti e a presto!

Link to comment
Share on other sites

Oggi un doppio aggiornamento: la Freccia del Brabante, in cui scalda il motore parte del nostro gruppo per le Ardenne, comunque orfano di Valverde ancora alle prese con la frattura alla clavicola; ed il Giro di Turchia, di cui vi do conto anche se non eravamo presenti.

Iniziamo dunque dalla Freccia del Brabante, dove va in scena un autentico show di Ben Hermans (Israel Start-up Nation) mentre la Movistar si ferma ai piedi della top ten, con il 12° posto di Eduard Prades.

LvXEOAq.png

Il Giro di Turchia si risolve invece in una lotta sul filo dei secondi tra Sepp Kuss (Jumbo-Visma) e Louis Meintjes (NTT), con il primo a prevalere per la sola somma dei piazzamenti. Terzo, a sua volta a soli 9", Brandon McNulty (UAE Emirates).

y8qu9bB.png

 

Link to comment
Share on other sites

On 12/4/2020 at 2:16 PM, Caschettointesta said:

Bello vedere che un "vecchio"(senza offesa eh 😂) è sempre attivo sulle story. Grande smec! 

grazie Caschetto, bentornato! eh vecchio sì! infatti ne vengo da una settimana di influenza e anche per questo mi sono fermato, ma nei prossimi giorni si riprende: il Giro è alle porte!

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.



×
×
  • Create New...